Unica, affascinante e romantica, Merano è una meta indimenticabile per chi ama il benessere, il relax e il vero clima natalizio del Sudtirol.

Un mix di eleganza, modernità ma, soprattutto tradizioni; dal 24 di novembre al 6 di gennaio questa piccola cittadina si trasforma in un luogo fiabesco per accogliere i moltissimi turisti provenienti da ogni parte dell'Europa.

Lungo il fiume Passirio viene allestita la via dei mercatini di Natale caratterizzata da casette di legno dove si possono trovare in vendita solo prodotti artigianali del Sudtirol.  

Il mercatino spazia dagli oggetti tipici natalizi di materiale biologico, alla maglieria, alle varie prelibatezze gastronomiche come lo speck, i formaggi di malga, il gulasch, lo strudel, il famoso dolce "panpepato" e le tisane di erbe tipiche dell'Alto Adige.

Gli antichi mestieri rinascono sotto gli occhi dei passanti; gli artigiani lavorano a cielo aperto legno, cuoio, vetro, pietra, cera e feltro.

Tutto questo appare ancora più bello e magico appena cala la luce del sole. Merano si trasforma in luogo incantanto; scaldato dai tipici fuochi allestiti lungo la via dei mercatini, accompagnato dalle note melodiche dei concerti Gospel e addirittura infestato dai terribili "Krampus" le diaboliche figure della tradizione sudtirolese.

Merano, una gita fuori porta all'insegna dell'emozione, della compagnia e della bellezza di un luogo in cui si assopora ancora la semplicità e l'accoglienza di una regione legata alle tradizioni come il Sudtirol.

 

Giulia, l'autrice



Ho sempre pensato che il mio carattere frizzante, esuberante e pieno di vita sia stato influenzato dal fatto che sono nata di sabato sera alle ore 21.00, nel pieno segno zodiacale dell’Ariete, ascendente Scorpione!
Chi s’intende un po’ di astrologia non penso che debba leggere altro su di me!...

Continua a leggere

Segui i nostri canali

    Presto su Youtube!!!